Bibliografia  COUNSELING TRAINING IN SOMATIC GESTALT

ELENCO LIBRI CONSIGLIATI:


ROLLO MAY
" L'arte del counseling "   1 ANNO: Testo base sul counseling come approccio generale.  Tratta i temi dell’ascolto, il sostegno, le risorse, necessario per fare esame alla S.I.Co.

PETRUSKA CLARKSON 
" Gestalt Counseling "  1 ANNO: Testo semplice sull’approccio gestaltico, ciclo di contatto, interruzioni di contatto, processo di counseling.

FEDERICK S. PERLS
" La terapia della Gestalt parola per parola ".  1 ANNO : La prima parte chiamata conversazioni è composta da riflessioni e definizioni su concetti come : processo di crescita, angoscia, eccitazione, controllo, organismo, scissione, confine dell’io, contatto, nevrosi. La seconda parte riguarda il lavoro sui sogni di Perls con trascrizione di parecchie sedute.

" L'io, la fame e l'aggressività " 2 ANNO : Testo complesso sul significato olistico di organismo nel suo equilibrio, difesa e riorganizzazione. Nevrosi e concetto di tempo. Il significato di fame, masticare il cibo mentale, emotivo e reale. Resistenze, proiezioni, retroflessioni e introietti come cibo.

" L'approccio della Gestalt, testimone oculare della terapia"  1 ANNO  : testo base semplice sui fondamenti della Gestalt. Prima parte: adattamento, meccanismi della nevrosi, la terapia del qui e ora, il ruolo di chi ascolta. Seconda parte: la filosofia dell’ovvio, trascrizione di sedute.

 

F. PERLS, R.F. HEFFERLINE, P.GOODMAN
" Teoria e pratica della terapia della Gestalt " 3 ANNO : Testo complesso, considerato la bibbia della Gestalt. Storicamente da qui nasce la teoria e la pratica della Gestalt. Oltre ad una parte importante sulla natura umana, eccitazione e crescita, è descritta molto bene la teoria del sé, con anche la parte di orientamento e manipolazione del sé.
 
SERGE GINGER
" Iniziazione alla Gestalt, l'arte del con-tatto " 2 ANNO : testo base interessante per come è raccontata la Gestalt in tutte le sue parti e per gli accenti su cervello e Gestalt. C’è anche un glossario e consigli pratici per iniziare a lavorare con gli altri e su di sè.                   

JOSEPH ZINKER
" Processi creativi in psicoterapia della Gestalt " 2/3 ANNO : esplora in modo profondamente appassionato il rapporto tra terapeuta e paziente e spiega le radici, gli scopi e il metodo della psicoterapia della Gestalt. L'autore che oltre ad essere uno psicoterapeuta didatta internazionale è anche un artista - pittore, scultore e poeta. Sostiene che la psicoterapia non può essere governata da regole e principi rigidi, ma che può essere un processo creativo in cui sia il paziente che il terapeuta si improvvisano creatori del cambiamento del paziente.

BUDD FEDER e RUTH RONALL
" Oltre la sedia bollente" - Psicoterapia Gestalt di gruppo  2 ANNO : Le dinamiche di gruppo e il processo del gruppo.

STANLEY KELEMAN
 “ Your body speaks its mind ” (non tradotto in italiano “Il corpo è lo specchio della mente)” 1 ANNO : In questo libro l’autore analizza il processo della vita incarnata….l’esperienza umana che si manifesta nella carne……e lo descrive in uno stile personale e originale.

" Emotional Anatomy " (non tradotto in italiano) 3/4 ANNO  - LOMI - disegni molto esplicativi sui blocchi corporei, le emozioni e le funzioni correlate alle diverse personalità. Partendo dalla semplice struttura delle cellule fino alla forma e al movimento del corpo.

JAMES J. KEPNER
“ Body process. Il lavoro con il corpo in psicoterapia "
3 ANNO : testo fondamentale per l’integrazione del lavoro gestaltico con il corpo. Specifico e dettagliato per tutto quello che riguarda i processi corporei e il lavoro di contatto corporeo.

RUDOLF LABAN
“ La danza moderna e educativa “  guida specifica per chi vuole approfondire il lavoro sul corpo in movimento.

JACK KORNFIELD e JOSEPH GOLDSTEIN "
Il cuore della saggezza " 1 ANNO : guida approfondita alla pratica della meditazione, consigliato da uno dei  padri fondatori del Lomi : Robert Hall.

DANIEL KEN WILBER
" Oltre i confini " 1 ANNO : testo semplice del  padre della psicologia transpersonale, verso la ricerca spirituale oltre i confini del se per una cosc8ienza dell'unita con il tutto.

DANIEL J. SIEGEL
" Mindsight. La nuova scienza della trasformazione personale.  2 ANNO :  la capacità delle mente di osservare il suo stesso funzionamento può essere sviluppata lungo tutto il corso della vita, ed è alla base del benessere emotivo (e quindi anche fisico) della persona. Dopo aver descritto la teoria, Siegel passa alla pratica mostrando come si possa intervenire efficacemente su problematiche di tipo diverso, quali instabilità emotiva, sbilanciamento tra gli emisferi, disturbi relazionali, esperienze traumatiche, etc. Questo approccio così scientifico e moderno si concretizza tuttavia nell'utilizzo di tecniche millenarie, come la consapevolezza corporea e la focalizzazione sul respiro.

ANZIEU DIDIER
" L'io-pelle " 3 ANNO: il potere della pelle, confine e contenitore, organismo e involucro primario. L'IO pelle e il rapporto con il corpo della madre nei casi di borderline e autismo.